martedì 5 dicembre 2006

La musica si spoglia ancora

Dopo Musica Nuda e Musica nuda 2 il processo di denudamento musicale continua e così Petra Magoni e Ferruccio Spinetti tornano nei negozi con un nuovo disco: Musica Nuda: Quam Dilecta.


Un disco non facile e sicuramente fuori dai canoni del mercato. Petra e Ferruccio questa volta spogliano musica sacra interpretando brani di Brahms, Bach, Mozart ma dedicandosi anche brani di loro composizione. Un disco maturo, di rara bellezza e qualità. Le doti vocali di Petra Magoni sono notevoli e degne di lode così come l'arte di Ferruccio Spinetti nel suonare il contrabbasso. Nel disco si respira aria di amore per la musica, per l'arte e per la vita insomma: undici Brani di notevole intensità da ascoltare assolutamente


.



 


PETRA MAGONI E FERRUCCIO SPINETTI


QUAM DILECTA


© 2006 NUN/RADIOFANDANGO DISTRIBUZIONE EDEL

12 commenti:

  1. Anch'io, in questo periodo, cerco di interessarmi a Bach.

    ça va, tarlo?

    saluti cari

    renée

    RispondiElimina
  2. monicamarghetti6 dicembre 2006 09:54

    sempre bello il tuo modo di recensire!

    buona giornata

    mony

    RispondiElimina
  3. @Diciche: Questa sera invece, prima di tornare al lavoro, mi interesserò ad Anton Dvorak e alla sua sinfonia "del nuovo mondo": la mia città regala ai suoi abitanti questo bel concerto e io non lo perderò per tutto l'oro del mondo così come nei prossimi giorni non perderò il saggio di danza di mia nipote :-)



    @Monica: Troppo buona troppo buona :-D

    Grazie



    Tarlo

    RispondiElimina
  4. E' Amalia Gré? :)

    RispondiElimina
  5. "Del nuovo mondo", vale toujours:)

    RispondiElimina
  6. @Diciche: Di Amalia Grè so ben poco. So che ha inciso due album, ma non ho avuto modo di ascoltarli. Quel poco che ho sentito per radio mi pareva buono :-)

    Tarlo

    RispondiElimina
  7. Tarlo, ti chiedevo se il pezzo che si sentiva all'apertura del tuo blog era di Amalia:) un tre orette fa...

    RispondiElimina
  8. @Diciche: no, non era Amalia Gre, ma Meg (ex voce dei 99 posse)

    :-)

    Tarlo

    RispondiElimina
  9. ma sai che ultimamente ho sentito + di un giudizio entusiasta su Petra Magoni e io non la conosco!? Inammissibile! Anche xchè fa spesso concerti a Roma, ma li ho sempre snobbati convinta, chissà perchè, facesse musica pop italiana.. devo assolutamente rimediare!!! P.S. due domeniche fa ho sentito Danilo Rea e Paolo Fresu all'auditorium.. che brividi!

    RispondiElimina
  10. @Poliedro: Ciao Poliedrica fanciulla :-) Petra Magoni, secondo il mio personalissimo gusto, è una ragazza ricca di talento, dotata di capacità vocali notevoli. Petra Magoni e Ferruccio Spinetti passano un po' per ogni genere musicale; strizzano l'occhio al pop, abbracciano il jazz ed accarezzano con tenerezza la musica classica...si, devi assolutamente rimediare e se capita dimmi le date delle loro rappresentazioni romane, chissà mai che non decida di tornare a trovare la Capitale :-)

    Tarlo

    RispondiElimina
  11. ahhhhhhh!!!! li ho tutti e due i precedenti ... (divertentissima e ottima musicalmente quella del dromedario e del cammello eh ^__^ ? ) ... ma non mi ero accorto che fosse uscito un altro album!! :)



    si vede che va proprio bene!! :)



    Grazie di averne parlato! Corro in edicola!



    ... pardon... dal DISCAIO di fiducia (che poi il primo costava molto molto molto poco!!!)



    grazie ancora!!! :)

    RispondiElimina
  12. ciao CG: Concordo con te, il cammello e il dromedario è una canzone davvero piacevole e divertente. Questo disco però è più complesso, spirituale più lontano dai giochi musicali ma non per questo meno bello. fammi sapere che ne pensi.

    Tarlo

    RispondiElimina