mercoledì 7 gennaio 2015

Charlie Hebdo; 07 Gennaio 2015

Il fondamentalismo e l'estremismo di ogni religione, ha solo portato lutto, dolore e odio. Spesso la religione (qualunque essa sia) diviene un pretesto per sfogare il proprio odio e la rabbia repressa e lo dimostra l'attacco odierno al giornale satirico francese Charlie Hebdo. Chi crede davvero sa, che le religioni (tutte), professano amore e rispetto e non odio e rabbia. Chi pensa di oscurare il pensiero con bombe o pallottole ha sempre torto. Il mondo non è in bianco e nero, ma ha mille colori. Poi ascolto una trasmissione radiofonica e scopro che anche nel Buddismo (e non lo sapevo) esistono fondamentalisti ed inizio seriamente a preoccuparmi. Ne sono certo: stiamo andando incontro ad un nuovo medioevo...La satira non ha padroni, l'umorismo non ha religione e una risata non può essere di destra, centro o sinistra. Un giorno Guareschi scrisse: "non muoio neanche se mi ammazzano" oggi quello scritto diverrà un mio personalissimo comandamento


Nessun commento:

Posta un commento