giovedì 7 agosto 2014

A caccia del fresco

Considero il caldo una seccatura, salvo in certi momenti s'intende.
Il caldo è piacevole se spiatellati all'obra di un ombrellone o in riva a un fiume, un lago un monte... L'ombra però è un imperativo irrinunciabile. Io preferisco temperature miti, magari tendenti al basso e così faccio uso (sfrenato, dicono alcuni maligni) di condizionatori d'aria. Li uso soprattutto  perchè il freddo...mantiene. 


© 2014 Testo disegni di Daniele "tarlo" Tarlazzi

Nessun commento:

Posta un commento