domenica 18 marzo 2012

Sonno...tanto sonno

Cito Camilleri: "Ho gli occhi che mi fanno pupi pupi..." Sono quindi tentato di preparare la cena con congruo anticipo in modo da poter infilarmi sotto le coperte il più presto possibile. Ho in progetto di ronfare per almeno 24 ore! Per evitare di dovermi alzare e di conseguenza svegliarmi troppo,  meditavo di  procurarmi un pappagallo, ma temo possa tenermi sveglio dicendo "Loreto" o canticchiando "Portobello"



5 commenti:

  1. ahahahah mi raccomando che non sia quello di plastica però:)))

    RispondiElimina
  2. sai rido ancora...ma come sono gli occhi che fanno pupi pupi?

    RispondiElimina
  3. @Monica: Allora, gli occhi che fanno "pupi pupi" sono gli occhi pesanti quelli che ti si chiudono e tu fai di tutto per stare sveglio. Lo stile narrativo di Camilleri è geniale e divertente e ricco di spunti. Ti consiglio di leggere i suoi romanzi in particolar modo: "La concessione del telefono" e "Il birraio di Preston" oppure quelli dedicati al commissario Montalbano. Il divertimento e il piacere sono assicurati.

    RispondiElimina
  4. quelli dedicati a Montalbano li conosco:)
    però accetto e gradisco gli altri due titoli:)

    RispondiElimina
  5. @Monica: sono due romanzi che strappano molti sorrisi
    :-))

    RispondiElimina