mercoledì 25 gennaio 2012

Quando uno è a pezzi è a pezzi

Non c'è niente da dire: quando uno è a pezzi è a pezzi. Punto.
Per far capire bene come ci si sente, vi propongo una vecchia vignetta di Arthur Serpis che chiarisce bene lo stato fisico e mentale del momento. (Ricordo, a chi si fosse sintonizzato recentemente, che tutte le nuove vignette inedite del sottoscritto, vengono quotidianamente pubblicate su http://www.danieletarlazzi.net)



Arthur Serpis:  © 1996 - 2012 Testo, disegni e colori di Daniele "tarlo" Tarlazzi

4 commenti:

  1. @Monica: Come dice una mia amica... ci vuole l'attack, ma a quintali (visto il peso che ho raggiunto) :-)

    RispondiElimina
  2. ahahahah allora sei davvero diventato un omone:)

    RispondiElimina