martedì 8 novembre 2005

Ladri e perturbazioni domestiche.

Un bel dì, attendevo con allegra pazienza, il ritorno di Colei che rende vieppiù varia e interessante la tarlica vita quotidiana, quando uno squillar di cellulare risvegliò le mie sopite preoccupazioni. Al mio "pronto" una voce tremolante e insicura mi informa che la sua fiammante fiat 600 è stata scassinata e  mi si informa altresì dell'avvenuto furto dell'autoradio, di un "pienotto" porta cd, ma non solo: i "soliti ignoti" si son portati via anche l'Arbre Magique...  Il danno creato nella piccola vettura è stato stimato (se tutto andrà bene) in circa 600 euro.


Passato il dì del furto e scesa la notte sugli incubi donatici dagli "autoladri", giunge leggiadra e trotterellante l'alba del nuovo giorno. Un pallido sole illumina il giardinetto di casa Tarlo, ma qualcosa non funziona. Mi domando: "perchè, se fuori il sole regala una giornata tiepida e vagamente serena, all'interno della magione piove?" Dopo un breve consulto si decide che non piò certo essere una perturbazione meteodomestica (solitamente le depressioni meteodomestiche sfociano in un piover di litigi e non di liquidi acquosi). La risposta tosto arriva: un misterioso tubo recante acqua o altri inenarrabili fluidi deve essersi rotto all'inquilino del piano di sopra e così ora dovranno intervenire muratori, idraulici, amministratori e la casa diverrà un piccolo inferno.


Non domandatevi quale sia il mio umore e a quale pericoloso punto sia finito il mio ottimismo (sappiate che all'UniEuro c'è una mia foto con scritto: Qui Tarlo non può entrare, non è ottimista!"; sappiate solo che un calvo è passato per caso vicino a me ed ha ascolto, sempre per caso, le mie simpatiche  ##@@]]** dolci paroline... Ora quel calvo, dopo avermi ascoltato è divenuto un riccioluto individuo dai lunghissimi capelli.


Camomillatemi o il mio tarlico cuor cederà, l'incedere di questi infausti eventi mi han reso nervosetto anzichenò... e poi mi tocca anche lavorare.



Nella foto, la dimostrazione dell'arrivo di una "strana" perturbazione domestica in casa Tarlo... si vede chiaramente il fronte freddo avanzare creando una depressione atmosferica. Si prevedono movimenti di danaro e calide lacrime scivolare sulla zona interessata


 

12 commenti:

  1. dddio che sfiga! beh... non è una consolazione ma quando sono venuti i ladri a casa mia hanno perfino svuotato il frigo! senape inclusa! :(

    RispondiElimina
  2. in america gli uragani hanno nomi imponenti, a ravenna al massimo ti potrà arrivare un tifone Cesarina...(vuoi metter la poesia)

    RispondiElimina
  3. Peggio di cosi'... puo' venire solo il terremoto!!! :P



    Arodo siqquando il di Tarlo parlare divien d'invero astuso e di Pindaro aggrazziato rinfittisce l'ale.



    Di contro il capo, ormai specchio lunare, vieppiu' gradirei alle tue gentili grida di vello ringalluzzare :)



    RispondiElimina
  4. Sidgi: Pure la senape? Signur... se (spero il giorno del mai) dovessero guardare nel mio frigo forse i ladri lascerebbero una decina di euro... :-P

    Kri:Guarda che un tifone "Cesarina" può essere moooolto pericoloso. pensa oltre al tifone potrebbero volare per aria materelli, piadine, grigliate di carne e pesce, fritti di ogni tipo... credo che un uragano "Cesarina" potrebbe raggiungere lo stesso livello di pericolosità dei tifoni stranieri ;-)

    Codyallen:Se ho ben sentito il terremoto è arrivato proprio ieri sera attorno alle 22: almeno da quel che ho sentito dire per radio... e per concludere: Chiedo venia per lo mio parlar vetusto, ma si fatto e finto cavaliero senz'arme ne ombrello ha ormai le cervella d'acqua riempite.

    Tarlo

    RispondiElimina
  5. sto organizzando una gitarella a lourdes... ti considero iscritto?:-))

    RispondiElimina
  6. Allo: Buona idea, considerami iscritto. :-)

    RispondiElimina
  7. Anch'io dovro' chiamare l'idraulico. Mia moglie, in cinta, ha detto di avere dei problemi con l'acqua.

    RispondiElimina
  8. se si sono rotte le acque temo non sia sufficiente chiamare un idraulico, ma anche una baby sitter... ;-P

    tarlo

    RispondiElimina
  9. L'ultima volta che ho chiamato l'idraulico e' stato nove mesi fa. boh. Mia moglie sembrava contenta.

    RispondiElimina
  10. Meteo oggi, ma bello.

    Bella serata.

    RispondiElimina
  11. A proposito di meteo; da queste parti inizia a far fresco... ieri ho dovuto accendere un po' il riscaldamento...

    RispondiElimina
  12. Mi sembra ben ora che faccia + fresco.

    In quanto alla nebbia... che rottura di coglioni :(

    RispondiElimina