mercoledì 21 dicembre 2011

joyeux noel

Non so perchè, ma la gente a Natale impazzisce...
Si arriva al punto che per fare un regalino o il classico "pensiero" diventiamo disposti ad "uccidere" per un parcheggio...
Personalmente subisco non poco lo stress per lo shopping selvaggio e per il conseguente nervosismo da IVA al 21%, ma questo è un altro discorso, meglio tornare in tema.
Da anni ormai il Natale ha perso di significato ed è da considerarsi alla pari di una festa commerciale tipo San Valentino o festa del "papàmammafiglisantaluciacaterinaecompagnia".
Comunque il Natale resta una festività con un fascino particolare e dove le contraddizioni quotidiane si esaltano: siamo più incazzerecci perchè non troviamo parcheggio, ma nello stesso tempo diventiamo più buoni.
In pratica continuiamo ad imprecare contro chi ci riga la macchina o ci ruba il posto in coda alle poste, ma lo facciamo con un sorriso e questo ci basta perchè un sorriso gratis, non è mai "scontato"...

Per l'immagine: © Aventi diritto

2 commenti:

  1. Quindi non credi a Babbo Natale?:-)
    Io dico che il nuovo anno ci porterà tante belle cose. Non puo' che andare meglio insomma..:-))
    Allora auguri per un felicissimo Natale e per tutto quello che desideri...e buon divertimento: shop shop shop:-)))
    Un abbraccio a te, Daniele...
    *A*

    RispondiElimina
  2. @Angelica: Mi è stato detto che Babbo Natale, da tempo è pensionato e fa la vita da Nababbo.
    Mi auguro che il 2012 sia un anno migliore e che davvero porti tante belle cose (anche se i Maya pensano il contrario). Buone feste e abbraccio ricambiato *D*

    RispondiElimina