giovedì 10 agosto 2006

Il Serpis del tempo che fu

Oggi vi propongo due vignette che, qualche tempo fa, mi spinsero a disegnare le prime avventure "lunghe" di Arthur Serpis; storie in più vignette a striscia a volte lunghe anche alcune pagine che sarà molto difficile poter riproporre (proprio per questioni di lunghezza) su queste "pagine elettroniche"... Tra queste "storie ad ampio respiro" ne avevo scritto/disegnato una riguardante proprio la "biblica" nascita del Paradiso Terrestre... chissà, magari un giorno riuscirò a trovare il modo di pubblicarla, nel frattempo spero di strapparvi un sorriso con queste piccole vecchie "anteprime"



Arthur Serpis ©1992-1993-2006 by Daniele "tarlo" Tarlazzi

8 commenti:

  1. monicamarghetti10 agosto 2006 15:45

    Stupende!!! dai strisciamo un pochino anche noi...mi dispiace dirtelo ma con "lui" non si può ricorrere a nessun appello..la decisione è presa..ma anche se a volte si striscia un pochino questo paradiso terrestre è proprio quello che voglio nulla di più!!

    e io ti adoro!!!

    Tarlo di un Tirlino:)))))))

    mony felice

    RispondiElimina
  2. @Monica: Effettivamente so che con Lui non si può ricorrere in appello ma ammetto che il mio serpentaccio ci ha provato più di una volta :-)

    Non so se questo "mondo reale" possa davvero considerarsi un "paradiso terrestre"... troppe cose succedono ma è anche meglio che spalar carbone nel caldo dell'inferno... mica ci sono condizionatori li...

    Tarlo

    RispondiElimina
  3. monicamarghetti10 agosto 2006 16:04

    ...allora sei duro:)) devi lasciare in pace il condizionatore..non vedi come ti ha ridotto amoreggiare con lei...

    kissi

    monica

    RispondiElimina
  4. ...Sai che sono un "testone".;-)

    RispondiElimina
  5. daniele, le vignette di serpis sono minuscole, per leggere le ultime due che hai postato mi sono cavato gli occhi!!! scannerizzale meglio! ;)



    [ancora nessuna news]

    RispondiElimina
  6. @Tirannoz: Hai ragione ma non è questione di scannerizzazione bensì di impaginazione... chissà se mai un giorno dovessi decidere di mettere su un "sito personale" (cosa che comunque non saprei mai in grado di fare), pubblicherò quelle immagini in grandezza reale.

    [resto sempre in attesa di news e ti abbraccio]



    Tarlo

    RispondiElimina
  7. un commento veloce... mi diverto sempre un sacco nei tuoi scambi con monica..

    spesso non capisco ma meglio cosi'rido di piu'...

    ciao grazie di essere passato...

    RispondiElimina
  8. @Giarre: Benvenuta! Se riusciamo a strapparti un sorriso non può che farmi piacere. :-)

    Grazie a te di aver contraccambiato la visita.



    Tarlo

    RispondiElimina