martedì 29 agosto 2006

Arthur Serpis Il primo "inedito" ufficiale del 2006

L'ultima vignetta di Arthr Serpis da me scritta e disegnata, è la "numero 255" dell'anno 2000 anche se l'ultima vera e propria apparizione del mio serpentaccio risale al 2001 con la produzione a tiratura limitata, artigianale dei "Tarocchi di Arthur Serpis": una produzione riservata ad amici, parenti e collaboratori.  Da allora ho abbandonato la mia attività di pseudofumettaro e matite e pennarelli hanno fatto solo sporadiche apparizioni nelle mie mani. In fondo il mio rapporto con "Arthur Serpis" è sempre stato così... un po' altalenante. Alternavo anni di iperproduzione con anni di assoluta mancanza di idee e anche il rapporto con l'archiviazione delle vignette è sempre stato un po' rocambolesco tanto che molte sono andate perdute ed altre ho dovuto ridisegnarle.


Ora però qualcosa è cambiato: forse disegnare un paio di striscie destinate a qualche occasione speciale, ha stuzzicato la fantasia del vecchio serpente nascosto nella mia mente e così: com'è come non è, la "produzione" è ripresa. Quella che vedete a fondo pagina è la prima di una serie di nuove inedite vignette (al momento ne ho finita una e sceneggiate altre sei). Mi rendo conto che devo ancora ritrovare il giusto tratto e gli strumenti adatti (che chissà dove son finiti nel frattempo) ma sono felice di potervi finalmente proporre quelle che sono le nuove avventure di Arthur Serpis. Buona lettura


Daniele "tarlo" Tarlazzi  


Attenzione: per vedere la vignetta in formato originale (sicuramente più leggibile e visibile) cliccare sul disegno oppure qui.



Arthur Serpis © 2006 by Daniele "tarlo" Tarlazzi

16 commenti:

  1. monicamarghetti29 agosto 2006 20:11

    GRANDE SEI UN GRANDE IMMENSO UNA GIOIA OGGI POPPA è UNA STRAF......

    bello e poi da quando è grande e si legge così bene sono felicissima:))

    monica

    RispondiElimina
  2. @Monica: :-) Grazie mille.

    A proposito: se volete tornare bambini e ridere un po' andate a vedere Cars Motori Ruggenti della Disney Pixar... è Belizzzimoooo! :-D

    Tarlo

    RispondiElimina
  3. monicamarghetti30 agosto 2006 00:31

    ok grazie del consiglio:)

    ..e comunque ti perdono di aver fatto a fettine una poesia tanto bella..solo perchè hai postato POPPA lei io la amo..te un pò meno prrrrrrrrrrrrrrr

    RispondiElimina
  4. @Monica: sai che noi del M.A.I affettiamo le moniche per mestiere. comunque grazie del tuo perdono e gia ora posso dire che poppa tornerà prestissimo. Baciotti

    Tarlo

    RispondiElimina
  5. monicamarghetti30 agosto 2006 01:09

    notte crollo anche io tante nanne:)

    kissi

    monichina



    p.s grazieee

    RispondiElimina
  6. viva le Poppe!



    [ok, banale :(]

    RispondiElimina
  7. tittitattatuttu30 agosto 2006 09:45

    wow ... visto che è arrivata anche dalle tue parti la primavera !!!! .... e tu che dicevi di essere in sonno .... ;o)))

    RispondiElimina
  8. @Monica: Buonanotte, anzi... buongiorno. :-)



    @Tirannoz: Beh concordo ;-)



    @Wondertitti:ZZZZZzzzzz Primavera? ma se qua è un freddo bestia... Torno sotto le coperte ;-)



    Tarlo

    RispondiElimina
  9. ihihihihihihihihi, ehhhh i serpenti maschi sono come gli umani maschi..... :-)))))

    RispondiElimina
  10. @Zidora carissima, su questo io e il mio serpente "discutiamo" spesso. Tra i due è lui quello che bada più alle "misure" ;-)

    Poi c'è da dire che i maschi sono maschi sempre... uomini o bestie che siano ma si sa: siamo stati creati per primi e il primo modello a volte vien fuori con qualche difetto poi, quando vi hanno creato, hanno "aggiustato" il tiro :-)

    Un amico disegnatore (il grande Leo Cimpellin) mi disse: "Ricorda: non esiste un grand'uomo ma esiste sempre una grande donna" e io concordo con la sua dichiarazione.



    Tarlo

    RispondiElimina
  11. monicamarghetti30 agosto 2006 12:16

    ora esco per un'oretta ho il testone che duole:(((

    a dopo mi prendo un moment...e vediamo

    bacione

    monidolor

    RispondiElimina
  12. I serpenti in disegno perfetto , pero nel reale e meno divertente ;)

    RispondiElimina
  13. Vedo che Arthur ha ben due motivi che gli hanno fatto cambiare idea. Sono gli stessi che hanno fatto venire a te la voglia... di disegnare ancora?

    RispondiElimina
  14. @Monica: Sono ormai le 22, 30 passato il mal di cranio?



    @Sosso: Beh i serpenti "reali" possono essere veramente velenosi. I serpenti di carta anche se mordono lo fanno per ridere... :-)



    @Radiofax: Vuoi una risposta sincera? O preferisci quella diplomatica? ;-)

    A dire il vero (e giuro che questa non è la risposta diplomatica) ho utilizzato la serpentessa "popputa" per puro divertimento personale... mi diverte disegnarla.... non so perchè e come mai mi sia tornata la voglia di disegnare. Forse ho ritrovato un pizzico di tempo per farlo o forse avevo "bisogno" di farlo... chissà ;-)

    Tarlo

    RispondiElimina
  15. eheheh mi hai regalato un sorriso di cui avevo proprio bisogno!

    RispondiElimina
  16. @Pemberley: Se riesco a strappare un sorriso sono sempre contento :-)

    Tarlo

    RispondiElimina