venerdì 23 dicembre 2005

Auguri auguri e ancora auguri

Dico la verità, la mia idea era quella di scrivere un racconto su "Babbo Natale", ma al momento ancora non ne ho avuto il tempo. Siamo gia al 23 di Dicembre, oggi pomeriggio dovrò lavorare, domani accompagnerò alla stazione "Colei che con amore mi ha riempito di regali per non farmi sentire troppo la sua assenza" che, giustamente, andrà a passare il Natale a casa con i suoi, poi andrò ad aiutare mia sorella a preparare per la cena serale, messa di mezzanotte (dove mia nipote interpreterà un angelo) e infine...nanna. Insomma il previsto racconto Natalizio, forse verrà scritto in altro momento, magari per il prossimo Natale. Nel frattempo, auguro ai miei due lettori un felice Natale, ma attenzione...potrei continuare a girare per blog in questi giorni. Vi lascio con una vignetta natalizia di Arthur Serpis e lancio un piccolo quiz: A chi somiglia il "venditore di renne"?



© 1998-2005 Arthur Serpis by Daniele "tarlo" Tarlazzi

12 commenti:

  1. E' la prima vignetta di Serpis che mi ha fatto ridere. Buon Natale :P

    RispondiElimina
  2. Ecco la storia di Babbo Natale.



    Babbo Natale non tratta con bambini Musulmani, Hindu , Buddisti e Giudei, questo riduce il carico di lavoro al 15% del totale, cioè circa 378 milioni. Con una media di 3,5 bambini per famiglia, si ha un totale di 98,1 milioni di locazioni. Si può presumere che ci sia almeno un bambino buono per famiglia.

    Babbo Natale ha 31 ore lavorative, grazie ai fusi orari e alla rotazione della terra, assumendo che viaggi da Est verso Ovest. Questo porta ad un calcolo di 822,6 visite per secondo. Questo significa che, per ogni famiglia Cristiana con almeno un bambino buono, Babbo Natale ha circa un millesimo di secondo.



    Sicuramente, 575.620 tonnellate di regali che viaggiano alla velocità di 1040 Km/sec generano un'enorme resistenza. Questa resistenza riscalderà le renne allo stesso modo di una astronave che rientra nell'atmosfera. Il paio di renne di testa assorbirà 14,3 quintilioni di Joule per secondo. In breve si vaporizzerà quasi istantaneamente, esponendo il secondo paio di renne e creando assordanti onde d'urto (bang) soniche. L'intero team verrà vaporizzato entro 4,26 millesimi di secondo.



    CONCLUSIONE: Babbo Natale c'era, ma ora è CREPATO!

    RispondiElimina
  3. .....a te??....... auguri!

    RispondiElimina
  4. Codyallen: Se per la prima volta ti ha fatto ridere allora ho qualche speranza ;-) Su babbo Natale: nel caso fosse davvero morto, allora in giro ci deve essere i "figlio Natale"...



    Allodj: Buone feste e auguroni anche a te :-)



    Grigietta: Si, a me... ;-) Auguroni!

    RispondiElimina
  5. 25/12/2005

    BUON NATALE!!!

    by imsorry

    RispondiElimina
  6. Buon Natalissimo Suopertarlo! Tante (st)renne natalizie :DDDD

    RispondiElimina
  7. imsorry, Codyallen e tutti voi: auguroni e buone feste

    RispondiElimina
  8. Quanto costa una renna-serpe?

    augurix!

    RispondiElimina
  9. Rinoceronte: bisognerebbe controllare su "quattrorenne" le valutazioni dell'usato

    RispondiElimina
  10. Il babbo natale non sembra soddisfatto....

    RispondiElimina
  11. Sosso: E come potrebbe esserlo, hai idea di quanto abbia gia speso per i regali? ;-)

    RispondiElimina