sabato 5 novembre 2005

Diario di un Tarlo qualunque: Disquisizioni Matrimoniali

Tratto da Diario di un Tarlo qualunque (Giugno 2003)


Credo nell'amore, quello vero, quello eterno.
L'amore che ti fa gridare, gioire, litigare, piangere, credo anche nella passione che l'amore scatena, arrivo anche a credere negli amori indissolubili.
Credo anche nel matrimonio e in tutto quello che questo rito rappresenta.
Però c'è un... "però".

Non so perchè, ma negli ultimi tempi ho sempre immaginato (fantasie in puro stile "cinemascope") l'ingresso degli sposi felici in chiesa pronti a promettersi eterno amore, mentre all'esterno giovani avvocati divorzisti sorridenti, distribuiscono biglietti da visita agli invitati, ai testimoni e ai genitori degli sposi.
Sul biglietto da visita spicca una scritta in luccicante argento "Studio Legale Divorzio Felice".

Ho "rivissuto" questa scena proprio nei giorni scorsi... guardavo gli sposi chiedendomi i pro e i contro del matrimonio ed ho valutato quanto segue:

PRO
1) I Parenti degli sposi, aiutano lo stato a mantenere alto il mercato dei consumi il che crea lavoro e sviluppo per il Paese

2) Gli amici degli sposi sono felici perchè finalmente "quei due" smetteranno di chiedere in prestito "la casa al mare"; infatti ora "quei due" avranno finalmente una casa tutta per loro.

3) I fratelli/sorelle degli sposi sono felici perchè finalmente avranno una stanza in più a loro disposizione e potranno realizzare il loro progetto di stanza con "megapostazione" internet, playstation e impianto dolby surround di immane potenza

4) I genitori degli sposi sono felici perchè sperano finalmente di poter gustarsi qualche secolo di pace e intimità in casa

5) Il testimone dello sposo è felice perchè finalmente potra' baciare la sposa.

6) La testimone della sposa è felice perchè spera di poter baciare il testimone dello sposo, con la scusa che baciarsi ai matrimoni "porta bene".

7) I single presenti alla cerimonia sono felici perchè potranno baciare gli sposi, i testimoni, i fratelli e le sorelle e tutto parentado presente alla cerimonia sperando di trovare, in questa lieta occasione, anche l'anima gemella.

8) Gli sposi si amano e sono felici di far partecipare amici e parenti alla loro entusiastica iniziativa, ma soprattutto sono felici perchè finalmente potranno smettere di amoreggiare nelle freddissime "case al mare degli amici" poichè, finalmente, avranno una casa tutta loro.

9) Gli avvocati divorzisti sono felici perchè presto avranno due nuovi clienti da assistere in dolorose cause di separazioni.

10) Due "futuri sposi" sono felici perchè presto potranno acquistare, dalla "neo ex coppia" e a "prezzo di favore", la casa dei loro sogni.

CONTRO:
1) Gli sposi presto si renderanno che la prima notte di nozze che sognano da una vita sarà rimandata a causa della stanchezza del dopo cerimonia.

2) La sposa, molto più presto del previsto si renderà conto che l'alito del marito, al mattino, ricorda da vicino quello di un vitello con cattiva digestione e non quello del principe azzurro.

3) Lo sposo presto si renderà conto che la moglie, al mattino, non è proprio somigliante a Pamela Anderson.

4) Gli sposi presto si renderanno conto!

5) I fratelli/sorelle degli sposi si renderanno conto che a causa prematuro rientro del divorziando/a, dovranno rinunciare al sogno della stanza ipertecnologica

6) i genitori degli sposi si renderanno conto che presto la loro voglia di intimità resterà un sogno, in quanto passeranno intere giornate a consolare cuori infranti.

7) Lo sposo/a si renderà conto, a causa di un rientro anticipato dal lavoro, che forse il cuore del neo congiunto/a, batte per quello che è stato/a il testimone di nozze.

8) I single si renderanno conto che al matrimonio di "quei due" non batteranno un chiodo.

9) Gli sposi non saranno affatto contenti di pagare dei felicissimi avvocati divorzisti pronti ad assisterli nelle loro dolorose cause di separazione.

Ecco perchè vado così malvolentieri ai matrimoni.
Che sia forse perchè in passato, pur controvoglia, sono stato uno dei protagonisti del mio (ex) matrimonio?
O forse perchè il mio avvocato, dopo avermi assistito, mi ha inviato una cartolina con scritto "grazie di tutto" proveniente dalle cascate del Niagara?

Daniele "tarlo" Tarlazzi
(C) Giugno 2003



9 commenti:

  1. Non credo nel matrimonio, ma credo nei matrimoni (i Party piu' trendy del mondo) ;)

    RispondiElimina
  2. Grazie per essere passato a visitare il mio Blog! Il tuo lo trovo davvero molto interessante e originale!

    Un abbraccio e...ripassa quando vuoi!!!

    Ester

    RispondiElimina
  3. ...beh, ma esistono anche le separazioni consensuali... quelle non costano e non foraggiano divorzisti!

    RispondiElimina
  4. Perche' due persone che si odiano accettano di separarsi senza rancori...

    RispondiElimina
  5. Codyallen: Cioè tu ti diverti ai matrimoni?

    Evaester: grazie anche a te della visita, se hai voglia vieni a visitare anche teletarlo & Co (messaggio promozionale)

    Selenitudine: Credi a me, costano anche le separazioni consensuali non solo emotivamente, ma anche (in molti casi e per fortuna non nel mio) finanziariamente.Comunque non è che non credo più ai matrimoni... anzi. :-)

    Tarlo

    RispondiElimina
  6. ciao ciao carisssimo tarlo

    un po' di malincona?

    un po' di ricordi?

    un po' di rimpanti?

    ma finchè c'è vita c'à speranza: di cose nuove e di realtà che abbiamo sempre creduto nel cuore che possono avverarsi. Come i bambini dovremmo non arrenderci e arrivare fino ala fine del gioco. ciao tvb

    RispondiElimina
  7. Non siamo + bambini

    I bambini fanno oooh!

    I grandi fanno * Prroooot! *

    RispondiElimina