martedì 18 ottobre 2005

Chi si ricorda di Lamù?

Ormai è entrata nel limbo dei ricordi, ma Lamù è stata uno dei miei personaggi preferiti per anni... Alcune volte mi sono immedesimato nel personaggio di Ataru Moroboshi, ma da tempo ormai ho messo la testa a posto ;-)



Credo proprio che uno di questi giorni recupererò le vecchie VHS. Nel frattempo, cliccando qui sotto, se avete voglia potrete riascoltare la sigla d'apertura di questo indimenticabile cartone animato.




 

10 commenti:

  1. Bellissimo Lamu'. Mi ricordo ancora il giorno in cui lo vidi per la prima volta in TV. Avevo 8 anni. Ma non mi ricordo solo il primo episodio... mi ricordo proprio TUTTO... l'atmosfera, l'orario, la sensazione di bizzarra consapevolezza che di cartoni del genere non se ne erano mai visti (innanzitutto le ragazze andavano in giro in Bikini... e non e' poco!)



    Io AMAVO Benten. Anche la schizzatissima Lan. E ODIAVO TEN!



    Poi lo riscoprii alle superiori. Lo trasmise Telemontecarlo per l'anniversario. La trasmissione si chiamava "Buon Compleanno Lamu'", e tutti gli episodi erano introdotti da una Giapponese. Stava esplodendo il fenomeno dei Manga, e al cinema era uscito Akira, che sfondo' la porta (aperta?) di un mercato destinato a tutti quegli adolescenti che avevano gia' attinto dal seno nipponico un'ingentissima quantita' di cartoni e non aspettavano altro che gli fosse riconosciuta la loro dovuta dignita'.



    Lamu' Lamu'... una di quelle serie che non mi dispiacerebbe affatto avere tutta in dvd....



    BRAVO TARLO!



    .MhZ

    RispondiElimina
  2. Grazie per la musica.

    RispondiElimina
  3. Grazie per essere stato il mio primo commentatore! :-) Mah, a me 'sti cartoni non mi entusiasmano e per i bambini meglio Topolino Paperino, no??Difatti lamù e similari, credo si rivolgano più a un pubblico-puberale; poi da adolescente che ci fai? non sono meglio i Peanuts, la Mafalda, l'allora Gruppo TNT, il bel marinaio tenebroso(non mi vol venì il nome)e certo Tex...i miei nipoti, a volte, mi dicono che sono antica...magari è anche vero e la fanciullina in bikini serve per una maggiore grinta al femminile. Bnotte satirianera

    RispondiElimina
  4. Lamù era bellissima ed Atatu, pur simpatico, era il solito stronzo di maschio che c'ha una bella gnocca per le mani e ne deve subito cercare un'altra! con affetto parlando si intende! :)

    RispondiElimina
  5. Satirianera: Lamù si rivolge ad un pubblico più...adulto? Forse.

    Credo però (ma sia ben chiaro: parlo da amante del fumetto in genere) occorra molto più che un bikini per dar forza e vigore ad un personaggio femminile. Occorrono buoni soggetti, sceneggiature perfette e un buon equilibrio grafico. Gli autori italiani sono i migliori fumettisti del mondo (a proposito: il marinaio tenebroso di cuo parlavi era probabilmente Corto Maltese), ma ti confesso che con il tempo ho imparato ad amare autori come Rumiko Takahashi e Akira Toryama. Sono cresciuto con Tex, Zagor, Mister No, Akim, Alan Ford, Diabolik, Lupo Alberto, Sturmstruppen.

    Ho letto con passione L'Eternauta, ho amato Mafalda di Quino, Calvin & Hobbes, Peanuts, Garfield ed amo e apprezzo anche i supereroi americani... E' grazie ai fumetti se poi mi sono appassionato alla letteratura ed ho approfondito certi argomenti, ed è proprio grazie a questa forma d'arte se poi mi sono appassionato al teatro tanto da farne (per buona parte della mia vita) una professione. :-)



    Sidgi: Vero, Ataru era un vero bastardo...un ragazzetto dalla "doppia personalità", ma poi i maschietti crescono e maturano (non tutti hai ragione) e magari,come il buon vino, migliorano con l'età :-)



    Tarlo

    RispondiElimina
  6. Mannaggia, io lo vedevo, certo che lo vedevo... ma perchè non mi ricordo assolutamente nulla di Lamù? O me misera, me tapina, vecchietta smemorata! Perchè devi farmi soffrire così, Tarlo, in fondo c'ho SOLO 33 anni, è mai possibile che non mi ricordi Lamù, pur essendo sicura di averla vista? Uffa!

    Condivido tutte le passioni fumettistiche che elenchi qui sopra... ma perchè Lamù non me la ricordo? PERCHE'??? Andrò a rinfrescarmi la memoria con mr. Google...

    RispondiElimina
  7. Dimentico facilmente le cose, ma questo non mi accade con fumetti, libri e musica; dimentico con facilità appuntamenti, impegni, compleanni, anniversari (solo alcuni naturalmente), onomastici...

    Potrei fare una sorta di sondaggio: Qual'è il cartone animato che ricordate meglio? Io meglio che non lo dica, altrimenti finisco di scrivere domani mattina...

    RispondiElimina
  8. CACCHIO MA è SEMPLICE!!! candy candy! :)

    RispondiElimina
  9. Candy Candy? La ricordo benissimo: la mia giovine sorellina mi obbligava a guardarla (ma poi com'è finita con Terence?) ;-)

    Tarlo

    RispondiElimina
  10. X Satirianera) Guarda. Penso di avere imparato molto di piu' sulla vita da Lamu' che da Tom e Jerry. Lamu' non era solo Bekini. Un po' tutti i cartoni giapponesi (Vecchi) sono come le favole di Handersen. Hanno sempre una morale dietro ogni episodio e, pur essendo irreali, parlano di una cosa reale: la vita. Pongono problemi, evidenziano come sia fallimentare cercare di aggirarli, fanno riflettere su valori e difetti. Almeno a livello inconscio :)



    X Tarlo) E' vero. I personaggi di Lamu', oltre a essere "svestiti", sono fra i miglior caratterizzati in circolazione. D'altronde La Divina (Rumiko nsd. nsd.) è una maestra in questo. Ma Ataru' e' bello come personaggio preche' e' irrecuperabile! :D TU HAI UNA SORELLA?



    I cartoni li ricordo bene TUTTI. Ero drogato di tubo catodico. Penso che da piccolo, d'invero, arrivassi alle 8 ore al giorno. E facevo volentieri anche gli straordiari gratis :)



    Se devo sparare a occhi chiusi quelli che mi vengono in mente non riesco a scrivere sulla tastiera, quindi lo faro' ad occhi aperti: Kenshiro, Sasuke, Sam il ragazzo del West.



    .MhZ











    RispondiElimina